LA FISARMONICA - IL SITO DELLA FISARMONICA ORGANETTO E STRUMENTI AD ANCIA

La Fisarmonica

Il Sito web della Fisarmonica - Tecnica - Didattica - Forum - Mercatino Musicale Annunci e tanto altro!

Siamo on line da Giugno 2003 - Tutto per la Fisarmonica - Organetto - Bandoneon - Concertina

Fisacromatica.net è un sito dedicato alla Fisarmonica e agli strumenti ad ancia

In questo sito troverete informazioni utili per conoscere meglio la Fisarmonica e un utile strumento Didattico virtuale per comprendere e affrontare il vostro approccio allo strumento.Il Sito di Fisacromatica è aperto a tutti e tutte le sezioni sono accessibili gratuitamente.

Nel sito vedremo piu' da vicino i vari tipi di fisarmonica: La Fisarmonica a Pianoforte e la Fisarmonica Cromatica, La Fisarmonica Virtuale

Fisacromatica, tratta anche altri strumenti simili, Il Bercandeon, Il Bandoneon, L'organetto diatonico, il Bayan Russo (con il do in terza fila)

Se volete conoscere piu' da vicino questi strumenti, seguite e consultate il nostro sito. Per le vostre comunicazioni potete contattarci al seguente indirizzo: info@fisacromatica.net

 

 
   

 

 

 

I BASSI DELLA FISARMONICA

I bassi della fisarmonica sono sicuramente la parte più misteriosa dello strumento ma anche la parte più affascinante.Si suonano con la mano sinistra e servono a creare la parte armonica di un brano, in poche parole con i bassi si crea sia la ritmica che la parte armonica.Premetto che i bassi sulla fisarmonica cromatica o a piano si suonano nella stessa identica maniera quindi questa pagina tornera' utile, qualsiasi fisarmonica vuoi suoniate.Molti vedendo quegli innumerevoli bottoncini disposti a pettine senza punti di riferimento, pensano che suonare i bassi sia una cosa estremamente complicata ma in realtà non è assolutamente così, sopratutto se vengono usati per creare la ritmica di un valzer o tango, vi renderete conto che è molto più semplice della mano destra, in quanto diventa a lungo andare un gesto "quasi meccanico". Il discorso varia se con i bassi della Fisarmonica costruiamo una melodia, in questo caso un accurata conoscenza della disposizione dei bassi e molta tecnica ed esercizio si rendono necessarie per una buona esecuzione.In questa pagina tratteremo almeno inizialmente la disposizione dei bassi sulla Fisarmonica tradizionale, vedremo come sono disposti e come iniziare il primo approccio con quella parte dello strumento che permette di accompagnare qualsiasi melodia, rendendo la Fisarmonica uno strumento completo.

Quanti bassi ha una fisarmonica? Ce ne sono veramente di tutto i tipi, 48, 80, 96, 120 dipende dallo strumento.Andiamo ad analizzare una fisarmonica a 120 bassi per scoprirne la disposizione sulla bottoniera.

Partendo dalla parte del mantice troveremo la prima fila di bassi che vengono chiamati "contrabbassi" sono disposti come i bassi fondamentali a distanza di quinte.Partendo dalla parte sinistra verso destra troveremo in sequenza:

Reb - Lab - Mib - Sib - Fa - Do - Sol - Re - La - Mi - Si - Fa# - Do # - Sol# - Re # - La # - Mi # -Si # - Re# - La#

Medesimo discorso vale per i bassi fondamentali che sempre a distanza di quinte sono così disposti:

Sibb - Fab - Dob - Solb - Reb - Lab - Mib - Sib - Fab - Do - Sol - Re - La - Mi - Si - Fa# - Do# - Sol# - Re# - La#

Ecco un piccolo schema della bottoniera dei bassi:

Come potete vedere questo schema mostra la disposizione dei bassi della fisarmonica sia a piano che cromatica, infatti non cambia nulla dalla piano alla cromatica per quel che riguarda i bassi.In questo schema è mostrata la bottoniera dei "bassi standard" e non a " bassi sciolti".

La prima fila riguarda i Contrabbassi mentre la seconda rappresenta i bassi fondamentali.Come potete vedere i bassi sono disposti a distanza di quinte DO SOL RE LA ecc.

IL DO è riconoscibile in quanto ha un foro come si può vedere dalla foto o un brillantino che lo rende immediatamente riconoscibile al tatto.Ora vediamo come creare un piccolo accompagamento a ritmo di valzer:

Nella tersa fila troviamo gli accordi maggiori

Nella quarta fila gli accordi minori

Nella quinta fila gli accordi di settima

Nella sesta e ultima fila gli accordi di diminuita

SCHEMI BASSI SULLA FISARMONICA

Vediamo qui di seguito di schematizzare i bassi sulla Fisarmonica, su tutti i modelli, in maniera abbastanza precisa

SCHEMA 80 BASSI

(Gentilmente offerta da ALCHECHENGI)

http://www.alchechengi.org/

IMPOSTAZIONE DELLA MANO SINISTRA SUI BASSI DELLA FISARMONICA

In questa immagine a lato potete vedere come tenere la mano sinistra sui bassi. (BASSI STANDARD) Tanto per iniziare, l'immagine rappresente la posizione come se qualcuno fosse dinnanzi a voi. Con il dito anulare, (4°dito) vieni premuto il DO nella seconda fila, la fila denominata BASSI FONDAMENTALI, si tratta della seconda fila, partendo dal bordo in alto della fisarmonica.

Il Dito Medio, andra' invece sulla terza fila e serve per produrre gli accordi. Nella terza fila troveremo tutti gli accordo maggiori. Come potete osservare gli accordi nella terza fila si trovano in direzione diagonale rispetto alla fila dei bassi fondamentali. Come primo esercizio, possiamo quindi premere il Do con il 4 Dito sulla fila dei bassi fondamentali e con il medio il relativo accordo sulla terza fila. C'è da aggiungere che con il dito medio, possiamo andare (sempre in diagonale, a produrre un accordo minore, che troviamo nella 4a fila.Prossimamente, affronteremo in questa sezione i primi passi su Bassi della Fisarmonica. Con queste poche nozioni, comunque potete gia provare a battere il basso fondamentale e i relativi accordi, esercitandovi a trovare la posizione senza avere alcuna visione della mano sinistra. Sulla Fisarmonica, a differenza della mano destra non possibile guardare le posizioni della mano sinistra.

 

Non perdete l'occasione di partecipare al nostro grande e unico forum della fisarmonica, troverete appassionati e professionisti dello strumento che vi aiuteranno sciogliere i vostri dubbi!

 

 Il Forum della Fisarmonica - Organetto - Bandoneon e strumenti ad ancia RSS Feed

MAESTRI DI FISARMONICA
Ci sono 41 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il Oggi alle ore 07:23:47 da Massimo
Risposta:
Ma che cosa?
Il problema è che non basta fare gli esercizi, bisogna sopratutto
ascoltare qualcuno che li fa bene, in modo che poi, quando "ti ascolti"
tu, (io mi faccio dei video con il pc e la web cam o mi registro) capisci
quello che non va.

Molte volte è questione di sfumature... per esempio molti principianti non
usano correttamente i "respiri".

Molte volte è la tecnica, non è detto che continuare sempre con gli stessi
esercizi sia la cosa migliore....

Molte volte è la costanza, lo strumento va preso in mano tutti i giorni,
tranne qualche rara eccezione....

Spesso è l'uso del mantice, impossibile usarlo bene senza ascoltarsi
o senza fare esercizi specifici....

La mia esperienza mi dice che la cosa migliore è avere un bagaglio tecnico di base
molto forte (scale, arpeggi, accordi, note doppie a terze e a seste, scale cromatiche
note ribattute di polso e di sostituzione delle dita, staccato di polso ecc.)
ci vuole un'ora e mezza al giorno per queste cose.... quando le hai imparate!

Poi esercizi specifici per le varie tecniche....speciali...

Molte volte nei principianti autodidatti ho trovato una grossa difficoltà nel rilassare
le articolazioni dei polsi e delle mani, tenute innaturalmente rigide per ottenere
la velocità di esecuzione a tutti i costi. La velocità vera viene con la sicurezza
e il rilassamento....

Quindi ti devi analizzare e vedere quali sono i tuoi problemi, poi potremo anche
darti dei consigli pratici.... Ma se non hai il maestro devi ascoltare molti maestri suonare!

ISCRIZIONI CORSO BANDONEON A CAGLIARI
Ci sono 2 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il Ieri alle ore 09:32:20 da fisacromatica
Risposta:
Anche secondo me....al bandoneon anche nella musica pop hanno dato un certo charme...forse nella mentalita' dei giovani essendo uno strumento che richiama tipicamente il sud america da un "sex appeal" maggiore rispetto alla fisarmonica.

4 anni da autodidatta..
Ci sono 25 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 24/03/2015 alle ore 08:01:18 da pierfisa
Risposta:
verissimo quello che ha detto Massimo..conosco una persona ancora vecchio stampo non sa un accidente di spartiti musica ecc...suona con una fisarmonica tenuta assieme con il nastro isolante ....eppure sa dare un espressione fenomenale ..poi certo suona i brani come li ha imparati a orecchio ..ciao

domanda
Ci sono 6 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 22/03/2015 alle ore 23:09:35 da sonette
Risposta:
In sardegna trovi un riparatore o un costruttore ma è tutta gente improvvisata, otterrai scarsi risultati , l'alternativa è rivolgerti a Totore Chessa molto gentile e competente , per queste riparazioni si arrangia bene , oppure per lavori piu completi spedisci a Stradella da Beltrami ....

VIVALDI
Ci sono 36 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 22/03/2015 alle ore 20:32:47 da boeszyslak
Risposta:
Che meraviglia vivaldi!


canto
Ci sono 15 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 22/03/2015 alle ore 10:33:55 da pierfisa
Risposta:
ottima idea boeszyslak ...noi siamo un gruppetto che sta iniziando questo cammino ...NON a livello professionale, si intende solo amatoriale,comunque ne parleremo ..Grazie ancora a questo bellissimo sito ciaoo

BACH
Ci sono 116 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 18/03/2015 alle ore 11:37:12 da ichnusa
Risposta:
richard Galliano, un grande fisarmonicista, e appasionato di Bach...

https://www.youtube.com/watch?v=RQs...iE3_vkYkQ48H

bella... performance
Ci sono 19 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 18/03/2015 alle ore 07:19:30 da fisacromatica
Risposta:
sembra fatta in studio pero'....

cassotto/non cassotto: questo ? il problema
Ci sono 15 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 17/03/2015 alle ore 09:23:25 da Davide Bonetti
Risposta:
ciao
la disposizione dei pallini nei registri delle fisarmoniche, soprattutto per quanto riguarda le voci centrali, non è univoca.
il master in quarta, come dici tu, viene di solito segnato con i quattro pallini alle estremità del cerchietto anche se la disposizione "corretta" sarebbe quella con tre pallini in fila e uno di lato.

la memoria della mano
Ci sono 6 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 15/03/2015 alle ore 14:43:09 da pierfisa
Risposta:
Io ho notato anche un altra cosa, cioè almeno nel mio caso e vi ricordo che sto studiando questo magnifico strumento solo da pochi anni,e cioè una differenza considerevole dal suonare ( ....suonare....è una parola grossa diciamo eseguire ) stando seduti come faccio per il 90% e il suonare in piedi....anche perchè , in piedi risulta un po' piu scomodo guardare la tastiera......ecco che quindi dedico una parte del mio tempo di studio ad eseguire in piedi.....piano piano arrivero anche a cambiare registri senza perdermibuona fisa

 

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2003-2009 di mia proprietà - Riproduzione vietata senza l'autorizzazione scritta. Clicca qui per Contattarci

Le Fisarmoniche nel logo di questa pagina sono gentilmente concesse dalla Ditta ByMarco - Stradella